Cura della pelle
Beauty, Consigli e proposte

10 regole per la cura della pelle

Non so voi, ma per me la cura della pelle è una vera e propria ossessione. Sarà che non ho di natura una di quelle pelli perfette, omogenee dai pori quasi inesistenti, anzi per avere la pelle, discretamente bella, che ho, ho dovuto combattere e devo dedicarci un po’ di tempo e un po’ di soldi, ma la soddisfazione quando mi sento dire che ho una bella pelle ripaga ogni sforzo ed ogni spesa. Ho cercato di fare mente locale e di stilare una lista di punti secondo me imprescindibili per prendersi cura della propria pelle, e non si tratta solo di creme e make-up, ma di alimentazione e idratazione e, soprattutto di pulizia. Non è che seguendo questi dieci consigli vi trasformerete immediatamente in una modella, odio quei post in cui ti dicono che basta bere, o mettere una crema per assomigliare a Candice Swanepoel (foto qui a sopra), ma di sicuro un po’ di impegno qualche risultato può darlo, che si affinare la grana della pelle, combattere i brufoli o i rossori. Non vi sto proponendo dei consigli miracolosi ma quelli che io ritengo ottimi consigli per prendervi cura di voi e della vostra pelle!

1) Struccarsi: sempre

Spazzola ImetecA me sembra una banalità, ma facendo qualche ricerca mi sono resa conto che questo punto viene sempre ripetuto e consigliato. Non bisogna mai andare a letto truccate, i pori si ostruiscono causando brufoli e punti neri, la pelle non respira si irrita. Questo è uno step imprescindibile se si vuole prendersi cura della propria pelle, la sera il make-up va rimosso sempre con cura, usando un detergente non aggressivo e risciacquando con acqua tiepida. Come ho già detto più volte io per struccarmi uso (e adoro) il Clarisonic, mi strucco prima normalmente e poi con un latro po’ di detergente lo uso togliendo ogni impurità e la mia pelle mi ringrazia: sempre.

2) Esfoliare

scrubAlmeno due volte a settimana uno scrub leggero aiuta a donare luminosità e a affinare la grana della pelle. Bisogna però conoscersi e sapere che tipo di scrub usare per non causare più danni che benefici. Le pelli grasse e più spesse potranno usare dei prodotti leggermente più aggressivi, quelle più sensibili dovranno stare attente a non esagerare. Io ho la pelle molto sensibile e, come già detto in questo post, uso uno scrub del tutto naturale a base di miele, olio di cocco e zucchero di canna. Leviga ed idrata senza aggredire la mia pelle, consigliato!

3) Idratare

olio-di-cocco-cremaLa pelle va nutrita, e il nutrimento deve derivare dai prodotti giusti a seconda dei periodi del giorno e delle stagioni. Mattina e sera non bisogna mai dimenticarsi la crema, più leggera come base del trucco, e più nutriente per la sera, per lasciarla agire tutta la notte. Il mondo delle creme idratanti è una giungla, me ne rendo conto, io non sono una fan delle creme da supermercato, non ho mai avuto risultati soddisfacenti, se potessi spenderei volentieri tanti soldi in creme di marca come Murad, La Mer o Sisley, ma dovendo restare con i piedi per terra credo sia possibile trovare ottimi prodotti a prezzi umani. Io mi affido ormai da anni alle creme e ai detergenti della La Roche Posay. Hanno una linea molto vasta, venduta in quasi tutte le farmacie, e non sono mai restata delusa. La crema giorno la uso ormai da anni è la HYDRAPHASE UV INTENSE LEGERE (€ 23-17), nutriente ma leggera si asciuga subito e lascia la pelle morbida e non appiccicosa. Per la notte, invece, ho iniziato ultimamente ad apprezzare molto REDERMIC C PELLE NORMALE E MISTA (€ 33-27) che grazie all’aggiunta di vitamina C è perfetta per uniformare il colorito e combattere i primi segni.

4)Usare la protezione solare

http://www.dreamstime.com/-image922257Non bisogna pensare che la protezione solare vada usata solo in spiaggia d’estate, la protezione solare va usata sempre. Non per niente quasi tutte le creme giorno e i fondotinta hanno ora una protezione di fattore almeno 20 e se i vostri non ce l’hanno allora è arrivato il momento di cambiare. Anche nella giornata più invernale e nuvolosa i raggi del sole danneggiano e invecchiano la nostra pelle di cui non dobbiamo dimenticarci di prenderci cura. Dei prodotti di cui parlavo prima la crema HYDRAPHASE UV INTENSE LEGERE ha filtri solari a largo spettro anti-UVA e anti-UVB SPF 20, quella da notte io l’ho comprata senza filtri solo perchè la uso appunto prima di andare a dormire, ma viene venduta anche con filtri UVB SPF 25 – UVA PPD 10. Non è una indicazione da trascurare, il sole fa male e bisogna proteggersi sempre.

5) Usare prodotti di qualità

Clinique-Fondotinta-Superbalanced_MakeupSì i cosmetici costano, ma se ci serviamo di cosmetici per il viso di bassa qualità (vedi Kiko, Essence e altri) ci costerà ancora di più doverci poi prendere cura della nostra pelle. Anche in questo settore io sono un po’ spendacciona, uso fondotinta e terre di Dior, Make Up Forever e altri, ma spesso il marchio non basta, l’ottimo fondotinta di Yves Saint Laurant a me fa allergia, quindi non sempre costoso vuol dire giusto per noi, ma sicuramente è sinonimo di qualità più alta dei prodotti da supermercato. Tutte abbiamo usato Maybelline, Rimmel e L’Oreal e non voglio assolutamente trattarle come fossero il diavolo, ma se un fondotinta di queste marche costa dai 15 ai 20 € uno di marca nettamente superiore come la Clinique ne costa circa 25. La differenza di prezzo è relativa ma quella di qualità è abissale, quindi vale la pena investire qualche euro in più nel rispetto della nostra pelle che passa anche 10 ore a contatto con il fondotinta.

6) Bere

bereLa nostra pelle va idratata dall’esterno ma anche dall’interno, alcool, bibite zuccherate e gasate sono quanto più da evitare se vogliamo “volerci bene“. Bere tanta acqua, invece, aiuta la pelle a rimanere più giovane ed idratata, almeno una bottiglia da 1,5 litri dovrebbe essere un obbligo. E’ tanto? Se ci pensate non è poi così tanto e non è neanche così difficile berla, la maggior parte di noi fa lavori sedentari e tenere una bottiglia in bella vista sulla scrivania di modo che ci venga in mente di berla non è un grande sforzo. Tanti bevono l’acqua di rubinetto, io non sono una grande fan, preferisco l’acqua in bottiglia più leggera e controllata, ma questo è un altro discorso, l’importante è bere.

7) Mangiare sano

Dicembre - frutta e verdura di stagioneFrutta, verdura, alimenti ricchi di vitamine, questo dovrebbe essere il nutrimento giusto non solo per la pelle ma per il rispetto di tutto il nostro corpo. Limitare l’alcool, il fritto, le cose grasse e pesanti fa bene non solo al fisico e alla salute ma anche alla nostra pelle che è lo specchio di quello che mangiamo. Non vi è mai capitare di esagerare con il cibo o con i drink una sera e svegliarvi la mattina dopo con la pelle arrossata e qualche brufolo di troppo? Alcool e caffè, infatti, disidratano la pelle, e andrebbero entrambi limitati. Quello che mangiamo si riflette sul nostro viso e per questo bisogna cercare di avere una alimentazione varia e leggera. Cibi integrali, frutta secca come mandorle e noci, pesce, spinaci, agrumi, frutti di bosco, pomodori sono gli alimenti che meglio fanno alla nostra pelle, mentre tanti altri annullano i sacrifici fatti.

8) Fare esercizio fisico

esercizioLe tossine vanno eliminate, e cosa funziona meglio di una bella sudata in palestra? L’esercizio fisico fa bene a tutto, anche alla nostra pelle. Ovviamente struccatevi sempre prima di fare esercizio o tutti i benefici diventeranno invece degli svantaggi, se la pelle non è libera di respirare i pori si ostruiranno con il sudore creando brufoli e punti neri ed, in ogni caso, il fondotinta non può tenere come niente fosse dopo una bella sudata, non trovate?

9) Dormire

dormireUna banalità direte e invece il sonno è il primo amico della nostra pelle.
Sarebebro raccomandate almeno otto ore di sonno per scongiurare rughe o occhiaie e soprattutto, per aiutare il colorito a non essere grigio e spento.
Il sonno ci rende più luminose anche prima del trucco, la pelle è più levigata e più giovane: dormire è importante.

10) Non fumare

fumareA parte gli ovvi danni del fumo, uno dei tanti è che danneggia la pelle ed i capelli in maniera irreparabile. Spegne il colorito, invecchia la pelle che perde di elasticità e tonicità. Fumare fa male, si sa, ma fa tanto male anche alla nostra pelle ed è forse il primo punto in cui si nota. Smettere di fumare determina un immediato miglioramento delle condizioni della pelle, se non ci fossero già mille motivi per smettere questo è sicuramente un ulteriore incentivo!

Previous Post Next Post

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Camelia 6th febbraio 2015 at 6:07 pm

    adoro il nuovo aspetto del blog, è bellissimo! Il disegno poi mi piace da impazzire! <3

    • Reply Valentina 6th febbraio 2015 at 6:22 pm

      Grazie!!! Me ne sono innamorata appena l’ho vista, mi ha ricordato subito me e come sempre Judy ha sistemato il tutto e sono felice che ti piaccia il nuovo aspetto, ne sono davvero soddisfattissima!

    Leave a Reply