diorstar skin
Beauty, Recensioni

Diorskin Star

Per quanto riguarda i fondotinta io sono un’anima in pena. Ne ho provati tantissimi e devo ancora trovare quello perfetto per me… Nelle mie prove del 2014-inizio 2015 ho sperimentato il nuovo fondotinta di Dior, Diorskin Star (€ 43,50 – sephora.it).
Lo uso ormai da qualche mese e la mia opinione su questo fondotinta è cambiata moltissimo nel corso del periodo di utilizzo.
La prima volta che ho usato questo prodotto, di cui mi avevano dato un campioncino, sono rimasta assolutamente entusiasta, tanto da convincermi immediatamente a comprarlo.
Dopo il primo periodo di utilizzo, però, avevo gradualmente cambiato opinione: mi sembrava pesante e un po’ troppo lucido, tanto che ne ho comprato un altro, di cui parlerò in un altro post, per sostituirlo.
Ho comunque continuato ad usare questo nuovo fondotinta di Dior di cui tutti parlano molto bene e devo dire che, in realtà, dopo quasi quattro mesi di utilizzo, sono molto soddisfatta.
Non è un prodotto particolarmente leggero, essendo improntato alla luminosità la texture rimane leggermente “umida” sul viso, ma niente che una cipria non metta immediatamente a posto. Questo era per me, inizialmente un grosso difetto di questo fondotinta, mentre con il passare del tempo è diventato un suo punto di forza.

Io ho la pelle che nel corso della giornata tende a diventare un po’ unta e mentre tanti fondotinta scivolano via questo, pur facendo un effetto lucido che non amo particolarmente, rimane lì fino a sera senza sembrare una maschera.
Se fosse un po’ più opacizzante probabilmente mi piacerebbe di più, ma non è questo quello che questo fondotinta si prefigge si fare. Non secca la pelle, ha una buona coprenza e una gamma di colori che ritengo soddisfacente e abbastanza adattabile ai vari tipi di incarnato. Io uso il numero 020 Beige Clair, come dice il nome piuttosto chiaro, come la mia pelle, ma facilmente modulabile con l’utilizzo di terra e blush.
E’ un prodotto più adatto alle pelli secchi che a quelle grasse o miste come la mia, ma nonostante questo penso che il risultato sia comunque buono. Lo uso con un pennello, pur avendo comprato anche la spugnetta creata apposta per l’applicazione di questo fondotinta che però utilizzo non per la stesura su tutto il viso ma per coprire dei punti particolari o per assicurarmi di non avere prodotto in eccesso sul mento, sulla fronte o tra le sopracciglia.
Lo uso senza primer, ma credo che, usandone uno, la durata e la coprenza siano ancora migliori, da quando ho finito il mio primer della Make Up Forever devo ancora comprane uno, ma appena lo farò sicuramente farò la prova di usarlo con questo fondotinta.
Cosa importantissima ha un fattore di protezione 30 (se avete letto il mio articolo sulla cura della pelle sapete quanto sia importante per me), quindi protegge dai raggi solari.
In finale, nonostante il prezzo abbastanza elevato, credo che questo fondotinta sia un buon acquisto: una confezione dura tranquillamente per quasi tutto l’inverno e quindi i 40 euro di spesa iniziale vengono amortizzati. E’ un prodotto di qualità, Dior, secondo me, nei cosmetici ha sempre prodotti molto buoni, e, per fortuna, ha un profumo leggero che quasi non si sente.

Ispirato dalle tecniche d’illuminazione professionale da studio e dal savoir-faire dei suoi make-up artist, Dior inventa Diorskin Star, il suo 1° fondotinta “brightening” : un fluido senza materia capace di ricreare la luminosità spettacolare e perfezionatrice degli studi fotografici Dior.
– Immediatamente, il colorito è più luminoso e visibilmente più omogeneo.
Una nuova generazione di sfere di silice concave che catturano e diffondono la luce grazie a un alone correttivo senza effetto lucido.
– Il colorito si illumina di una luminosità più pura, più intensa e lunga durata.
Gli ingredienti trattanti non “intrappolano” la luce, ma aiutano a ridurre le zone d’ombra, le macchie e i piccoli rossori.

Non è quel prodotto miracoloso che Dior vanta nella pubblicità, ma di sicuro ha una coprenza buona, non appesantisce troppo e lascia l’incarnato luminoso.
Se vi ho incuriosite andate da Sephora a farvi dare un campioncino del colore più adatto a voi, se lo provate fatemi sapere che ne pensate!
Se vi interessa vi lascio anche la pagina dedicata a questo fondotinta sul sito ufficiale di Dior.

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply